Il Metodo

L’attività terapeutica del Dr. Roberto Barbiani si ispira a un metodo di lavoro che risulta dalla convergenza tra l’approccio sistemico-relazionale e quello cognitivo-comportamentale. 
 
In questa prospettiva i sintomi e il disagio personale emergono dall’intreccio complesso e a volte contradditorio tra l’esperienza soggettiva (pensieri, azioni, comportamenti condizionati dal modo in cui interpretiamo le varie situazioni, cioè dal significato che diamo agli eventi della nostra vita) e la qualità delle relazioni interpersonali più significative.
 
Secondo questo modello il conflitto psichico soggettivo e la sofferenza individuale rimandano a schemi emotivi e cognitivi disfunzionali, a loro volta condizionati da relazioni significative (famigliari, di coppia) disfunzionali. 

Il percorso terapeutico

Il percorso terapeutico, impostato sulla messa a fuoco del problema e sulla ricerca condivisa delle possibili soluzioni attraverso un numero limitato di sedute (secondo l’approccio della terapia breve/strategica), è finalizzato alla capacità di gestire gli eventi critici e stressanti che hanno determinato il problema e prevede il raggiungimento di diverse competenze.
ascolto
autoanalisi

Competenze acquisite

L'obiettivo è imparare a gestire gli eventi che hanno causato il problema attraverso i seguenti strumenti:
  • capacità di osservare sé stessi e le relazioni significative della propria vita in modo diverso e profondo;
  • capacità di attribuire nuovi significati agli eventi presenti e passati, facendo emergere risorse personali sconosciute;
  • capacità di individuare nella dimensione pratica della vita quotidiana nuove modalità per affrontare le difficoltà, superare i problemi e per imparare a gestire la propria emotività senza venirne più travolti.

Share by: